21.5.08

Carburatore Dominator su Honda XR 600 R Motard

Come da tradizione tra i fanboy XR 600 ho cambiato il carburatore originale Keihin con quello del Dominator, nonchè cambiato il filtro di spugna con uno aperto in cotone K&N.

Difetti del carburatore e filtro originali:
-Scalino in apertura gas
-Erogazione brusca, non lineare, ai bassi (beh chiamarlo difetto è un po' così... dipende dai gusti :P)
-Il mitico CIUF, ovvero lo spegnimento del motore totalmente casuale ai semafori e in caso di bruschi cambi di temperatura.
-Nel mio caso tendenza a murare.
-Scarsa sopportazione alle manciate di gas

Costo dell'operazione:
-Dai 60 ai 90 euri per il carburatore Dominator usato in buone condizioni, comando gas compreso.
-66 euri su Ebay compresa spedizione dalla Germania per un filtro in cotone K&N 1513 specifico per XR 600 (In Italia mediamente dai ricambisti che ho interpellato ci vogliono 75-80 euro e 20 giorni di attesa)... ricordatevi che con una manutenzione decente dura molto di più di uno in spugna, ma se avete intenzione di fare dell'off nostrano fangoso e impestato magari meglio non usarlo.

Operazioni necessarie per adattare il carburatore Dominator e il filtro K&N 1513 all'XR:
-Recuperare un comando gas compatibile dominator per non sbattersi troppo a farsi i fili del gas
-Far passare i cavi sulla destra del telaio
-Togliere dal collettore del cilindro il dentino di plastica che tiene il carburatore originale in posizione.
-Togliere la struttura metallica di rinforzo interna alla scatola filtro (quella rivettata) in quanto il K&N è più grosso. Ovviamente tappate i buchi con della colla a caldo o robe del genere se non volete una vasca per i pesci come airbox.
-Portare il comando dell'arricchitore al manubrio o in altra zona con un manettino Magura o simili.
-Sostituire il tubo della benzina (i due carburatori hanno entrate diverse)
-In caso di motore e scarico originale i getti dovrebbero essere ok, da cambiare quello del massimo in motori elaborati, con scarichi aftermarket (anche omologati) e collettori maggiorati, pena la mancanza di benzina a gas spalancato.
-Ricarburare il tutto
-Verificare l'assenza di attriti nei cavi del gas (insomma variazioni di gas girando il manubrio)
-Se in accelerazione strattona infilate una rondella di 0.5 mm di spessore nel bicchiere dello spillo in modo da rialzarlo (Grazie Rickyxr!).
-I getti del massimo sono compatibili con quelli Dellorto.
-Per montare il carburatore meglio infilarlo al lato airbox, stringere la fascetta e poi infilarlo nel collettore lato testata.

Carburazione attuale (conservativa) per la mia:
-Getto minimo standard
-Getto massimo 165
-Spillo alzato di 0.5 mm
-Niente foratura scatola filtro e tappo airbox sx.

Carburazione che vorrebbe la mia (provata una volta dal socio... da paura):
-Getti come sopra
-Spillo alzato 0.8 mm
-Niente fianchetto sinistro e tappo airbox (dovrebbero bastare 5 fori da 25mm nel fianchetto sinistro e niente tappo)

Risultato dell'operazione:
-Eliminazione totale di scalino e CIUF
-Erogazione lineare, maggiore corposità a tutti i regimi, scarsa perdita di giri tra una marcia e l'altra.
-Regolazione del gas migliore, quanto dai e quanto prende, in curva è un'altra cosa.
-Non mura più
-Sopporta le manciate di gas


Bene, se avete altre domande chiedete pure.

Enjoy the King of Baja

1 commento:

Anonimo ha detto...

a cacac babbi i diu