20.9.05

Ho fatto gol? Sii?

Non so... un po' i gol sembrano naturali, hai giocato bene, hai giocato nel momento giusto, va bene.
Una grande gioia in sé, ma anche la responsabilità di sentire che altri hanno provato anche a porta vuota e per un rimbalzo del cavolo non ce l'han fatta.
Poi se l'azione giusta é all'inizio della partita sai che hai ancora 90 minuti da giocare ed é bellissimo.
E poi il ritrovarti nella situazione in cui dici: "Gool? Io?".
Sentire che questi ragionamenti non portano a niente, vedere il pubblico festante.
Tornare al centrocampo pronto per un'altra azione? Sì, ma prima ballo sotto la curva... sì é così, checcazzo!

2 commenti:

marta ha detto...

ma hai fatto gol sul serio o tutto questo è una complicata e sottile metafora? :)
besos

asdusdu ha detto...

Vista la mia abilità nel giuoco del calcio direi proprio la seconda che hai detto.